skip to Main Content

Ma la poesia da cassetto non vale realmente nulla?

Agli eretici.*

Scrivo queste note, quasi a futura epigrafe letteraria. Il clima, d’intorno, è plumbeo e grave; celebro la libertà di giorni lontani e di carezzevole nostalgia.

Barbaro brucia il sole, così ho voluto si chiamasse la raccolta che avrebbe dovuto consegnarmi alle sparute memorie poetiche di questa patria amata e disossata. Lo affermo senz’altro timore che d’apparire (poiché apparso non sono): rara è la poesia italiana che mi possa stare accanto. Vanità certo. E tuttavia, poiché tutto è vanità, un vezzo in sovrappiù non storcerà il naso ad alcuno.

Delle nostre lettere ho attinto alle fonti più pure e marginali: di Campana il nomade l’amor panico e il sentimento antico della fierezza su cui far sarcasmo; di Ferretti Massimo la rabbia crepuscolare e scapigliata, inoffensiva nella sua violenza da punitor di me stesso. E quell’Allergia per i circuiti editoriali sempre pronti ad accendersi di luce propria. Accecante profetismo che s’invera nelle mie parole.

Altre lingue, altre glosse ho interpellato: il germanico del boschivo Kaser, martire dell’epilessia sud-tirolese (mi perdonerà Tommaso Bernhard se lo menziono impropriamente); il salisburghese dell’amato Trakl, inarrivabile torre di hölderliniana follia. E di queste glosse ho fatto lezione, con le mie mani di artigiano del dolore.

Non altro che rifiuti, condanne chiedo e disinganno. Che la tabe del verso mi abbandoni e lasci il mio umore atro ma intatto, di uomo che si consuma nella vita e non attenda altro che di viverla, la vita, questa lasciva. Di amare e gioire, con letizia inedita e priva di padrini non meno che di padroni.

Scrivo queste note come colui che in sé ancora serba troppo Occidente per permettersi il Nirvana, troppe sofisticherie per l’atarassia. Un becchino che dissotterra il cranio di Yorick: senza nome ma alla corte di Amleto.

Luca Ormelli

* così nel testo. In copertina dettaglio da Sogno di una notte di mezza estate di Edwin Landseer (1850)

Continua a leggere su Pangea

Back To Top
Cerca