“Vivrò come una farfalla”. Sadakichi Hartmann, il discepolo di Whitman che portò il Giappone negli Usa
“È difficile stare dietro a Walt Whitman: ci supera continuamente…”
“Per amore di colui che impersono, per amore dell’uomo qualunque, per amor tuo, se tu sei quello”. Con Whitman, di sera
“La democrazia deve affinarsi nella natura, tra le bestie”. Un testo di Walt Whitman
“Io contengo moltitudini”. Come Walt Whitman può cambiarti la vita. Aggiornamento bibliografico
“Includi tutti gli inferni e tutte le dannazioni”: Walt Whitman parla
Che cos’è la felicità? Secondo gli statisti dell’Onu la Finlandia è il luogo più felice del mondo, dove lo Stato ti ipnotizza il destino dalla culla alla tomba e la noia regna sovrana. La vita, se lor signori permettono, è altro
Al funerale di Walt Whitman (che quest’anno fa 200 anni) c’erano politici, vecchi soldati, pescatori d’ostriche e amanti (di entrambi i sessi), si fece baldoria, rissa e poesia. Il mirabile racconto di Apollinaire
100 anni vissuti poeticamente. L’infinito Lawrence Ferlinghetti sogna ancora la rivoluzione: “ci vuole una generazione che non glorifichi il capitalismo, che non sia intrappolata nell’io, io, io”
“Lawrence Ferlinghetti è al comando di un elicottero…”: Massimo Bacigalupo ci spiega la poesia di Julian Stannard, un poeta che “leggerlo è uno spasso”
Jack Spicer, il poeta fantasma (finalmente in Italia!) che parlava con García Lorca, sfotteva Auden e diede qualche consiglio a Philip K. Dick
Carica altro