Che fine ha fatto l’Occidente? È un dis-Oriente
Il Libro dei Libri. Smodato elogio di Mario Pomilio
“Io devo difendere questa enormità di disperata tenerezza”. Elogio di Enrique Irazoqui, il Gesù più bello della storia del cinema. Scelto da Pasolini, riuscì a battere Marcel Duchamp a scacchi
“Ho scoperto il Quinto Vangelo, quello scritto da Gesù, tra gli Esseni”. Gianluca Barbera da Gerusalemme. “Cartoline dal mondo”
“E intimò che di lui non dicessero ad alcuno”. Gesù è fonte di ambiguità, è sempre frainteso, è una consegna
“Guardatevi poi dagli uomini”. Piccolo discorso sulla figura del rinnegato – e di una lotta che dura da duemila anni
Nuovo Vocabolario del Virus: “Rilancio”. Nessun decreto può “rilanciarmi”, preferisco risorgere da me. Con il trattato sulla “Costante pratica del giusto mezzo” e David Lynch che guarda fuori dalla finestra
Chiese vuote, supermercati presi d’assalto. Di fronte al virus un pacco di pasta è meglio di Dio. D’altronde, la Messa è come una seduta in palestra, una gita a Cortina. Ma il nostro compito è essere segugi dell’invisibile, dell’incomprensibile
“Caro Daniele, fuggi, restiamo irriconoscibili, con l’arroganza di chi ama anche le pietre”. Lettera aperta a Mencarelli
Ho scelto di mettermi in quarantena, cioè di attraversare il deserto, nel miracolo della prova, della fame. Siamo nell’era delle Chiese mutilate dal virus
“Amate i vostri nemici, benedite chi vi maledice, pregate per chi vi infama”. Piccolo elogio della trasgressione
Carica altro