skip to Main Content

Nasce “Odiare ti costa” per punire, leggi alla mano, chi ti offende sui social. Buone intenzioni per un progetto ambiguamente giustizialista e assai discutibile. La libertà vale di più

29 Luglio 2019

Nasce “Odiare ti costa”, campagna contro l’odio in rete, promossa dall’avvocato e attivista Lgbt Cathy La Torre (Studio legale WildSide Human First) e dalla scrittrice e filosofa Maura Gancitano (fondatrice dell’associazione Tlon). L’obiettivo dichiarato è trovare strumenti legislativi per arginare…

Back To Top
Cerca