Dostoevskij, lo scrittore con cui bisogna litigare
“Tutti facciamo finta di scrivere, in questa epoca in cui io posso essere quello che voglio, non quello che sono”. L’estate in cui sognai Luca Doninelli
Paolo Di Paolo, porca miseria, sbilanciati un po’ di più! Matteo Fais legge & commenta l’ultimo romanzo dello scrittore che tutti vorrebbero sposare (pare Morandi da giovane)
La letteratura è un fagiano arrosto che torna, magicamente, a volare. Incontro con Luca Doninelli. Ovvero: gli scrittori non hanno più il coraggio di affrontare l’enigma
Il Comune impone all’organizzatore gli autori da invitare: Missiroli, Recalcati, Marzano, Carofiglio… E tutti gli altri? Esclusi. Ecco come si fa a vendere tanto e a vincere il Premio Strega. Esempi di stalinismo culturale
“Le diverse morti di mio padre”: un racconto di Luca Doninelli
“Ascolto i benzinai e le amiche di mia madre – e insegno a leggere”: dialogo con Guido Conti, l’ultimo dei cantastorie, tra Arrigo Sacchi, Guareschi e Stendhal
“In fondo, voglio soprattutto rovinarmi”: sfigurando Testori (con Luca Doninelli)
“Macché, tremo e basta”: dialogo sull’arte della scrittura con Vincenzo Gambardella (che ha la dedizione di un Robert Walser)
Luca Doninelli: Discorso sulla fine del Testo e dell’autorità (ma lo scrittore resta un vulcano)
“Un anziano esorcista, parlando nel sonno, mi disse che…”: dialogo con Fabio Delizzos, che con un romanzo scombina i canoni della Chiesa cattolica. Ed è più bravo di Dan Brown
Carica altro