“Abbassa il fucile, rifiuta di sparare”. La non violenza secondo Tolstoj
“Aromi, odori di segala e melissa, canto di cuculo sui monti”. Lev Tolstoj a Gressoney
Amore o violenza. Lev Tolstoj scrive a Gandhi
La Storia & lo Specchio. Tolstoj e Alice nel Paese delle meraviglie. Un saggio di W.H. Auden
“Che razza di mostro sono”. Il matrimonio? Reciproco annientamento. Su “La felicità domestica” di Tolstoj, un libro che fa ancora male
Lev Tolstoj: l’ossessione per la morte, il racconto perfetto, e l’elogio di un dito mozzato
Natale in casa Tolstoj. “Sempre più incomprensibile è l’insensatezza della vita, chiara la mia impotenza a esprimerla”
“Me ne fo**o, è la mia laconica risposta, io sono stato nella steppa con Tolstoj e tra i mulinelli di Stresa con Hemingway”: Giorgio Anelli nel gorgo di “Mirabilia Dei”
150 anni fa, il romanzo più grande di sempre: “Guerra e pace” (appendice sulla crisi devastante che colpì Lev Tolstoj)
Marcel Proust tra le spire dei manoscritti, ovvero: i grandi libri sono l’epos di ciò che sfugge. Una eccellente scrittrice mi scrive: “il mondo editoriale mi intimidisce, il bisogno di piacere è un veleno, voglio riuscire a scrivere per me”
I 50 libri con cui Calvino ha plasmato la vita dei “giovani”. Ecco la lista: rare letture adatte, tanta ideologia, un po’ di provincialismo e certi mattoni…
Carica altro