“L’istruzione ricevuta dalle donne ha teso soltanto, con la costituzione della società civile, a renderle oggetti insignificanti di desiderio, mere propagatrici di sciocchi”. Ecco a voi Mary Wollstonecraft, ribelle a occhi aperti
“Per molto tempo ho pensato di aver pagato la mia libertà con la sua morte…”. Esce “Les Inséparables”, il romanzo ritrovato di Simone de Beauvoir sull’amica Zaza. Sartre non lo voleva pubblicare perché non era abbastanza politico & polemico
“Siamo fatte per godere”. Ecco perché Asa Akira, che non teme di sondare il proibito, è la mia donna ideale
“Se fossi un uomo, oggi, avrei paura. Ecco perché, da femminista, difendo Salvo del Grande Fratello”. Dejanira Bada contro tutti
#SPECIALE: Come gli scrittori vedono Michel Houellebecq. Il caso di Yasmina Reza. “La vita con gli occhi di un uomo oscuro e qualunque, risolutamente pessimista”
“Manifesto per la liberazione dell’uomo”: Laura De Luca prende posizione in difesa del maschio, contro gli estremismi del nuovo femminismo. “Perché dovrebbe inibirci la meraviglia?”
Quella volta che la Fallaci fu messa KO da Kate Millett. La diva Oriana intervista: poliamorosi, coppie che non fanno sesso perché l’intelligenza è frigida, donne di potere come Golda Meir e Indira Ghandi
Io Natalia Ginzburg non la sopporto. Eppure, continuo a leggerla, perché come ammazza gli uomini lei, su carta, come gli spara e li odia, nessuna mai…
Cara Lilli, noi donne se vogliamo il potere ce lo prendiamo senza chiedere il permesso, senza la tua approvazione. Alle tesi vecchie e ipocrite della Gruber preferisco la tosta e femmina Miriam Mafai
“Pochi se la godono… La libertà sessuale, oggi, esiste solo per una ristrettissima élite”: Davide Scapaticci, dalla pagina di “Cara, sei femminista”, sulle tracce di Houellebecq, dialoga con Matteo Fais
La storia scandalosa e violenta di Letitia Elizabeth Landon, il Byron in gonna, amata da Elizabeth Barrett Browning e trovata morta in Africa
Carica altro