Favoloso Calvino, ovvero: contro l’iper-canonizzazione di uno scrittore
Il canone è un cantiere sempre aperto. Elogio dei libri imperfetti
“Porgere ai lettori l’anima dell’umanità intera”. Piccolo discorso sull’antologia
Un poeta nei dintorni del Caos. In memoria di Carmelo Causale
L’estasi e il canone inverso, i poeti da web, la potenza di Simone Cattaneo, la “notte lasciva, come presso a un cadavere” di Baudelaire, il genio del Pontormo
I 10 libri di poesia più belli del Ventennio: il canone è questo! (Lo dico io, con la cerbottana in bocca). Da Francesca Serragnoli ad Alessandro Ceni, da Isacco Turina ad Andrea Temporelli
10 libri che dovete assolutamente leggere. Per un canone “inverso” della letteratura del Novecento. Da William Golding a Cristina Campo, da Hermann Broch a René Char e Cormac McCarthy
Il problema non sono i dieci milioni di poeti della domenica, ma quella decina di arrivisti e di arrapati, di famelici della fama, di portaborse, che pensano di essere poeti e fanno carriera
“Anche la nostra è bellezza e vogliamo combattere la discriminazione che ti fa sentire inadeguata per le tue imperfezioni”: Laura Brioschi e Benedetta De Luca discutono di Body Positive con Matteo Fais
“Chi ha oggi le palle di scrivere (e di pubblicare) un libro come questo?”: 30 anni dopo la condanna a morte comminata a Salman Rushdie
“Io ho trovato salvezza nella poesia”. Altro che Cesare Battisti, il vero, grande scrittore risorto dopo la lotta armata si chiama Enzo Fontana. Lo pubblicava Mondadori, oggi è editorialmente latitante
Carica altro