“The Power of the Dog”: dai profeti biblici ai cowboy di Jane Campion

Il potere del cane non è un grande film e non è un “anti-western”, come lo ha ribattezzato il “New Yorker”. Riguardo al genere – diciamo: western terminali – non c’è paragone con il barocco, onirico, sballato I cancelli del cielo (1980; dirige Michael Cimino) o con il lucido, commosso, violento film di Clint Eastwood, … Leggi tutto “The Power of the Dog”: dai profeti biblici ai cowboy di Jane Campion