“La misteriosa nobiltà degli oppressi, dei deboli, degli inermi”

La guerra ha bisogno dell’uniforme, dell’uniformità. In guerra il singolo si confonde con il gruppo, con il battaglione. Il singolo, in guerra, è un esercito. L’uniforme ha una sua eleganza: il generale, genericamente, mostra fregi e mostrine, che celano l’orrore, o meglio, concedono all’orrore una patina ordinaria. Perché la guerra funzioni c’è bisogno di strategia, … Leggi tutto “La misteriosa nobiltà degli oppressi, dei deboli, degli inermi”