“L’artista occidentale è come il monaco tibetano: entrambi intuiscono che forse c’è una realtà ultima, ma che è inspiegabile”. Dio gioca a dadi, Einstein flirta con il mistero, Fritjof Capra è più estremo di “Matrix”

Einstein non riuscì mai ad accettare che “Dio giocasse a dadi”, ma pare proprio che invece sia così, e che addirittura, come disse Stephen Hawking, “Non solo Dio gioca a dadi, ma a volte ci confonde gettandoli dove non li … Leggi tutto “L’artista occidentale è come il monaco tibetano: entrambi intuiscono che forse c’è una realtà ultima, ma che è inspiegabile”. Dio gioca a dadi, Einstein flirta con il mistero, Fritjof Capra è più estremo di “Matrix”