Posted on Ottobre 03, 2017, 1:40 pm
54 secs [post-views]

“Soltanto un folle avrebbe avuto il fegato di confrontarsi con Blade Runner. Denis Villeneuve non è un folle, è un grande regista, e Blade Runner 2049 è un grande film. Un film che lascerà tracce nelle prossime generazioni. Un film che con un pizzico d’incoscienza è assolutamente ‘d’autore’, pur nato tra le pieghe dei blackbuster di fantascienza americani”. Non ha mezze misure Olivier Delcroix che su Le Figaro esalta la pellicola più attesa di questo 2017. Le citazioni si sprecano, da Andrej Tarkovskij allo “spleen baudelaireiano”. Qui: http://www.lefigaro.fr/cinema/2017/10/02/03002-20171002ARTFIG00148–blade-runner-2049-un-chef-d-oeuvre-d-inventions-et-de-melancolie.php.


 

 

tags:

cinema, capolavori cinematografici, cinema d’autore, cinefili, Denis Villeneuve, regista, fantascienza, Andrej Tarkovskij,