“Un uomo coltissimo, che incantava: per parlarmi mi inviava dei nastri registrati”: Gio’ Pomodoro a Urbino. Dialogo con Marisa Zattini

I due fratelli che hanno cambiato il modo di concepire la scultura in Italia di cognome fanno Pomodoro. Uno, Arnaldo, lo conoscete tutti. Le sue
Pangea on news / 19, Apr / 0

Ecco il disco che aspettavo da anni (e lo scrivo con i piedi sul tavolo): “Un segno più forte” dei Ferormoni. Con elogio di Monica Marini, una Cassandra che viene dall’anticamera dell’oltretomba

Questo è il disco che – senza saperlo – aspettavo da anni. Anni di tanto indie slavato la cui caratteristica principale è una incurabile cachessia.
Pangea on Cultura generale / 19, Apr / 0

“Scrivo come combatto, vivendo una vita sacra nella poesia”: dialogo con Marina Serrano, poetessa e campione mondiale di taekwondo

Il primo aggettivo, quello inevitabilmente banale, è: tosta. Marina Serrano, tra i poeti più importanti di oggi in Argentina, è una tosta. Classe 1973, pubblica
Pangea on news / 19, Apr / 0

L'ammazzacaffè

Il Cannibale

“Un uomo coltissimo, che incantava: per parlarmi mi inviava dei nastri registrati”: Gio’ Pomodoro a Urbino. Dialogo con Marisa Zattini
Ecco il disco che aspettavo da anni (e lo scrivo con i piedi sul tavolo): “Un segno più forte” dei Ferormoni. Con elogio di Monica Marini, una Cassandra che viene dall’anticamera dell’oltretomba
“Scrivo come combatto, vivendo una vita sacra nella poesia”: dialogo con Marina Serrano, poetessa e campione mondiale di taekwondo
Lasciate tutto e datevi alla poesia! Robert Graves ci insegna che “il denaro può comprare ogni cosa eccetto la verità”. Noi vogliamo soldi statali per finanziare i poeti
Su Henry James, lo scrittore che è entrato nel labirinto dell’uomo occidentale dalla “penombra di un salotto nel crepuscolo”. Un saggio di Fabrizio Coscia
“Voglio che mi rasiate a zero, che mi scortichiate vivo, che mi leghiate stretto col filo spinato”: è ora di ripubblicare Eric Bogosian, uno scrittore viscerale (finalmente!)
Sono un ciclo-amatore e spendo 15mila euro per la bici da corsa. D’altronde, cosa viviamo a fare se non ci togliamo qualche soddisfazione? Repertorio di vite sfigate
“Uno scrittore deve dire l’orrore e descrivere il vizio”: Walt Whitman (inedito) su Charles Dickens
Come rifare Alice nel Paese delle Meraviglie con l’uomo-rana e “Spiderwoman”. Peccato che il pubblico non riesca a stare due ore lontano dai social…
Il vecchio è tuo, ca**i tuoi. In Italia puoi invecchiare solo se sei ricco. Esperienze di vita vissuta al fianco di mia nonna
“Le persone troppo virtuose mi fanno paura. E Sylvia Plath è la mia sorella maggiore”: Matteo Fais dialoga con Maria Antonietta, la cantautrice ispirata dai poeti
Da Lenin a Saddam, i dittatori hanno il callo dello scrittore. Ma il più bravo di tutti è Mussolini (così dice un libro uscito in UK)
“Sono geloso, dunque ti amo”. Per amore compiamo le azioni più belle. E quelle più terribili. Catabasi nell’ultimo romanzo di Philippe Vilain
Le mani sono fatte per essere bucate. Il centro del cristianesimo sono le stimmate, quei fori fosforescenti dove muoiono gli antichi dèi
“Nell’epoca delle parole superflue, la poesia insegna il necessario”: dialogo con Antonio Prete
“Penso all’immensa trama di amore che unisce il mondo”: ipotesi sulla morte di Aldo Moro, il Baudelaire della politica italiana. Che a un certo punto fu un problema per tutti
Ci sono uomini che hanno scopat@ con Sylvia Plath, io con tizie che dicevano “lo telefono”
“Magari ci sbagliamo e dall’altra parte, invece di San Pietro ad aprirci il cancello, troviamo Visnu oppure Maometto. Che ne sai?”. Cronache dalla fine: dialogo con Marta
“L’attacco militare in Siria è farsesco, meglio starne fuori. Ma è sbagliato assolvere Russia e regime siriano”: il commento di Vittorio Emanuele Parsi
I missili di Mr. Trump “lo sconsiderato” in Siria sono un sms a Putin. E accelerano l’intervento – drammatico – della Cina. Ecco perché a chi gioca a Risiko dei bambini siriani che muoiono importa nulla
Sia lode ora a Lalla Esposito, ‘cantattrice’ superba, vero gioiello della scena italiana. Grazie a lei, rivive “Teresa Sorrentino” testo fragile e dissacrante del grande Elvio Porta
Tutti inseguono i gusti triviali del pubblico sovrano. Loro no. Sky Full of Song, il nuovo singolo dei Florence and The Machine
“Le superpotenze del libro e il mercato on line ci hanno distrutto”. Dopo 24 anni chiude “Il Mondo delle Meraviglie”: l’ennesima libreria indipendente schiacciata dalla ferocia del tempo presente. Reagiamo!
“Lo stato dell’arte contemporanea è pessimo perché le istituzioni non promuovono i veri artisti”: dialogo con Alberto Dambruoso, il critico d’arte ‘defenestrato’ dai Bocs Art Cosenza. Troppo bravo?
Storia di ordinaria ossessione per la cultura (e per Dostoevskij). Ovvero: quella volta che un calzettino fu la risposta al mio malessere esistenziale
“La poesia non ha sostegni né fedi, è un’illuminazione, è spaventosa”. Dialogo con Mercedes Álvarez, super talento della poesia latinoamericana di oggi
La colombofilia non è una perversione sessuale ma un fenomeno che fa girare milioni di euro. Intervista a Ervin, che abita in Italia, è tra i massimi allevatori al mondo ed è stato premiato dalla regina tailandese
Vi ricordate “l’uomo nero”? Abitava i nostri incubi incredibili. Era una rivendicazione femminista contro l’uso delle donne come robot
“Scrivere è una questione di vita o di morte”: Liliana Heker e i dieci comandamenti della scrittura
In agosto esce l’ennesimo inedito di Tolkien, abbozzato durante la Grande Guerra. “Per la comunità tolkieniana è una specie di Sacro Graal”. Addirittura…
Gli ottimi scrittori non sono mai in cima alle classifiche di vendita. L’importante – lo sanno bene i “prezzemolini” – è andare in tivù. L’editoriale di Pier Mario Fasanotti
“È tutta colpa nostra”. In anteprima esclusiva il primo capitolo di “Muovete il culo!”, il nuovo libro di Alberto Forchielli, da domani nelle librerie
< >